Colors: Orange Color

 

L'annuncio dato dal figlio, Alberto, sui profili social. Il noto divulgatore scientifico, giornalista e saggista, creatore di Quark e Superquark, aveva 93 anni

 

È morto Piero Angela, il celebre divulgatore scientifico, giornalista, conduttore televisivo e saggista. Aveva 93 anni. Ne ha dato l'annuncio il figlio Alberto sui social: "Buon viaggio papà". È morto questa notte nella sua casa di Roma. La Rai sta pubblicando le ultime sue parole rivolte al pubblico.

 

di Maria Cristina Sabella

Nika è una giovane adolescente (per la privacy non farò il suo vero nome), ha iniziato a percepire, in questa delicatissima fase della sua vita, le difficoltà economiche della famiglia, la patologia psichiatrica del padre, che non è violento, ma vive nel suo mondo, spesso fatto di egoismo affettivo, parla poco in famiglia, si è allontana dal calore, dalle risate e dalla complicità con la mamma e pian piano si rinchiude in un mondo silenzioso.

 

di Laura Vargiu

C’è ancora tempo fino al prossimo 11 settembre per visitare a Ferrara la mostra dal titolo “Augusto Daolio. Il respiro della natura”, organizzata dal Comune - Servizio Musei d’Arte e dalla Fondazione Ferrara Arte con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna. In coincidenza con il trentennale della scomparsa di Daolio, indimenticabile voce e cofondatore del gruppo musicale Nomadi, la città estense rende omaggio all’artista di Novellara attraverso l’esposizione al pubblico di oltre cinquanta opere pittoriche da lui realizzate tra gli anni Settanta e l’inizio degli anni Novanta. Da una china su cartone del 1973 fino a un olio su cartone telato del 1992, la ricca selezione proposta risulta di altissimo livello, testimoniando il lavoro portato avanti con passione e costanza pressoché sino alla fine.

 

di Monica Vendrame 

 

E’ in arrivo una delle notti più magiche per gli amanti del cielo, ossia quella del 10 agosto, meglio conosciuta come notte di San Lorenzo, intorno alla quale si verifica il fenomeno delle stelle cadenti che si possono  osservare numerose in cielo. Attenzione, però, perché quest’anno il massimo delle stelle cadenti avverrà tra il 12 ed il 13 agosto.

 

di Lucia Zappalà

Ecco un altro episodio di cronaca che va molto più in là della notizia e la gente si accanisce, insensibile davanti alla morte di due ragazze. Dove le persone si permettono di giudicare coloro che non conoscono, dove tutti diventano ottimi genitori, dove tutti hanno la formula magica per essere i migliori educatori sulla faccia della terra. Da un commento all'altro, tutti inesorabilmente inopportuni e spietati, non si capisce quale sia il più bugiardo. E qui la menzogna, o meglio l'invenzione, nasce dalla necessità di puntare sempre il dito, mettendo davanti a tutto la discutibilità delle vittime e della loro famiglia. Ora nessuno può comprendere il perché dell'assenza del padre quella notte all'uscita dalla discoteca, di quel suo venir meno ad un impegno, se non si sa che cosa accadde quella sera a quel padre, che cosa gli impedì di uscire per andare a prendere le figlie in discoteca.

 

Scende l'incidenza settimanale a livello nazionale: 533 ogni 100 mila abitanti nell'ultima settimana, contro i 727 ogni 100 mila abitanti nella settimana dal 22 al 28 luglio. Nel periodo 13 - 26 luglio 2022, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,90 (range 0,82-1,06), in ritardo rispetto alla settimana precedente». È quanto rilevano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di regia, diffusi dall'Iss (Istituto Superiore di Sanità).