Pin It

 

di Maria Parise

L’autunno ormai è alle porte e il suo profumo porta con sé ricordi estivi e i suoi frutti dai colori caldi. Uno di questi splendidi frutti è la nocciola, primizia di stagione protagonista del Festival ad essa dedicato che si terrà dal 10 al 12 settembre a Torre di Ruggiero, in provincia di Catanzaro.

La nocciola biologica, risorsa del territorio atta a promuovere uno sviluppo eco-sostenibile ed il turismo esperienziale. È questo il fil rouge del 1° Festival della Nocciola Bio di Calabria che, nel fine settimana, la vedrà protagonista nella valle dell'Ancinale.

Promossa dal Comune di Torre Ruggiero e attuata dall’Associazione culturale “Nocciola Biologica Calabrese”, l'evento è finanziato dalla Regione Calabria con contributo di cui all’art. 65 della L.R. 13/1985 – DGR n.112 del 30 marzo 2021 – annualità 2021.

È patrocinata dall’Associazione nazionale “Città della Nocciola”, da Assotes (Associazione Professionale Operatori del Turismo Esperienziale), dall’Arsac (Azienda Regionale per lo Sviluppo dell'Agricoltura in Calabria), dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Catanzaro, dal Gal Serre Calabresi, dal Comune di Cardinale, dal Consorzio Valorizzazione e Tutela Nocciola di Calabria. Si avvale della collaborazione dell’Istituto professionale di Stato Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera di Soverato e di Casa Mastroianni.

Il Festival intende promuovere il prodotto ed il territorio a vocazione corilicola, con le sue peculiarità paesaggistiche, con la sua secolare tradizione agricola, storica, culturale e lo spirito di accoglienza della sua comunità.

Diverse le iniziative in calendario che spaziano dal masterclass sui segreti della nocciola in tavola, alle manifestazioni sportive e divulgative nei noccioleti, all’attività convegnistica con esperti di primo piano e di elevato profilo professionale nel settore corilicolo, turistico e progettuale, agli show cooking e alle degustazioni affidate a chef e pastry chef di consolidata e prestigiosa esperienza nel settore.

La manifestazione si aprirà venerdì 10 settembre alle ore 16:00, presso l’area anfiteatro del Santuario Madonna delle Grazie con la Presentazione del Festival e il Masterclass “ Salute a tavola. I segreti della Nocciola”. I saluti saranno affidati al sindaco di Torre di Ruggiero, Mario Barbieri; al sindaco di Cardinale, Danilo Staglianò e a Domenico Martelli, Presidente dell’Associazione Culturale “ Nocciola Biologica Calabrese” . Relazionerà Stefano Fiorentino, dottore agronomo e coordinerà la giornalista Maria Patrizia Sanzo.

 

Sabato 11 settembre alle ore 10:00 presso località Missà si svolgerà il percorso ciclistico nei noccioleti e consegna delle targhe ai gruppi partecipanti. Saluti di Giuseppe Rotiroti, Presidente del Consorzio Valorizzazione e Tutela Nocciola di Calabria, interverrà Antonio Clasadonte , Divulgatore agricolo Arsac “ La biodiversità dei noccioleti calabresi” ; seguirà alle ore 12:00 una degustazione di prodotti a base di nocciola.

Domenica 12 settembre alle ore 16:00, presso l'area anfiteatro del Santuario Madonna delle Grazie si terrà il convegno “Nocciola bio, territorio, turismo esperienziale. Il valore dell’identità locale”.

Saluteranno: Mario Barbieri, sindaco di Torre Ruggiero; Danilo Staglianò, sindaco di Cardinale; Domenico Martelli, presidente dell’Associazione Culturale “Nocciola Biologica Calabrese”; Marziale Battaglia, presidente del Gal “Serre Calabresi”.

Interverranno: Rosario D’Acunto, presidente dell’Associazione nazionale “Città della Nocciola” e presidente di Assotes, (Associazione Professionale Operatori del Turismo Esperienziale) - “Genius loci, passioni e competenze per il turismo esperienziale”; Luisa Caronte, esperta in marketing e sviluppo turistico - “La costruzione del pacchetto turistico esperienziale” Pantaleone Mercurio, progettista esperto in processi di sviluppo locale, “La progettualità del Festival della Nocciola Bio, afferente alla manifestazione d’interesse della Regione Calabria”.

La conduzione dell'evento sarà affidata ai giornalisti: Maria Patrizia Sanzo e Vincenzo Iozzo. 

Alle ore 18.30, presso l'area “Boschetto” show cooking dimostrativo, piatti a base di nocciola biologica calabrese, curato dall’Istituto Professionale di Stato Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera di Soverato. Interverrà il dirigente scolastico Renato Daniele.

Alle ore 19.15 show cooking e degustazione di dolci a base di nocciola biologica, a cura di Casa Mastroianni, rappresentata dal pastry chef Paolo Caridi. 

La partecipazione agli eventi in programma darà diritto al riconoscimento di cfp per gli iscritti all'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali, ai sensi del Regolamento per la Formazione Professionale Continua Conaf n. 3/2013

Gli eventi in programma si svolgeranno nel pieno rispetto della normativa di prevenzione Covid 19.

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Pin It
Info Autore
Maria Parise
Author: Maria Parise
Biografia:
Maria Parise, 37 anni, apprendista giornalista pubblicista, è nata a Cosenza ed è appassionata di teatro, arte, musica, spettacolo, storia e tradizioni locali; saltuariamente si occupa anche di cronaca. Affianca al percorso di apprendistato quello della Laurea in Giurisprudenza, presso l’università Magna Graecia di Catanzaro, e quello per il teatro amatoriale, come attrice in varie compagnie teatrali locali. Ha iniziato a scrivere da giovanissima e, successivamente, ha collaborato con diverse testate locali quali: "La Voce del Savuto", "Savuto web", "Tracce di un tempo", "Calabria news 24"; speaker radiofonico presso radio Acheruntia, all’interno della rubrica “L’Agenda: informazione in rete”.
I Miei Articoli