Pin It

 

Quanto vorrei rimanere ore e ore immerso nella vegetazione selvaggia! Quanto vorrei visitare un luogo dove ascoltare il canto degli uccellini e i profumi della terra incontaminata! Quasi quasi mi prenoto un biglietto per una località esotica, così mi rilasso davvero e do un taglio alla vita frenetica di tutti i giorni! Quante volte abbiamo pensato queste frasi? Abbiamo veramente bisogno di andare all'estero? O, come si dice in Sardegna, di andare continente?

Siamo nel Parco Tepilora, un luogo dove la natura vi abbraccia facendovi sentire protetti come nel grembo materno. Un parco dove la natura ci svela i segreti della sua armonia e bellezza.  Un luogo dove possiamo staccare la spina e rilassarci veramente. Una sorta di terapia alla voracità delle giornate che scorrono tra notifiche e commissioni urgenti.

Ci troviamo nel territorio di competenza dei comuni di Posada, Torpe', Lodè e Bitti. Questo parco è Riserva della biosfera,  riconoscimento dato dall'UNESCO, unico parco in Sardegna ad avere questo titolo.  Purtroppo spesso non gli diamo l'importanza che merita. 

Ottomila ettari di meraviglia. Flora e fauna di un patrimonio inestimabile. Visitate questo parco. Diamogli valore. Sicuramente ci arricchira' a livello personale.

 

Pin It
Info Autore
MATTIA VENTRONI
Author: MATTIA VENTRONI
Biografia:
Nato a La Spezia, vive in Sardegna da una decina d'anni. Lavora per il Ministero dell'istruzione. Pianista, poeta e conduttore radiofonico per Radio Olbia dove presenta una rubrica chiamata "Itinerari Musicali", un approfondimento sulla musica classica. Ha collaborato con Culturaidentita', allegato mensile del quotidiano "Il Giornale" , in qualità di Responsabile Area Nord Sardegna e membro del direttivo nazionale. Ha collaborato inoltre con diversi giornali online trattando temi culturali e d'attualità politica.
I Miei Articoli


Notizie