Pin It
Esistono firme importanti del giornalismo che, a volte, infilano castronerie una dietro l'altra così come esistono professionisti seri della scrittura che dedicano le proprie enormi capacità alla crescita di realtà degne dell'attenzione dei media: questi ultimi si chiamano addetti stampa e spesso sono personaggi di grandissima levatura che hanno operato la scelta di lavorare dietro le quinte.
 
È il caso di Deborah Dirani giornalista che dopo aver scelto di abbandonare il sogno delle grandi testate ha scoperto quanto possa essere meraviglioso essere artefice della vittoria degli altri.
 
Un sogno che si realizza nel vedere realizzati, appunto, i sogni degli altri.
 
Ho incontrato Deborah per la mia rubrica e qui trovate la video intervista che accompagno con tutta la mia stima e la mia gratitudine.
 
Pin It
Info Autore
Alberto Micelotta
Author: Alberto Micelotta
Biografia:
Alberto Micelotta, classe 1977 è autore di due libri: Pietre di Suono, la Poesia Uccide (Albatros Editore 2020) e Il Veleno e la Medicina - dialoghi contro il femminicidio e la violenza domestica (Ferrari editore 2014), attore, regista e performer è anche autore della maggior parte dei propri spettacoli. Cura una rubrica letteraria innovativa su libreriamo.it e collabora, oltre che con La VOCE agli italiani, anche con diverse altre realtà come creatore di contenuti. Lavora nel mondo della comunicazione dal 1995 dove inizia a collaborare con Edoardo Sanguineti, Nanni Balestrini, Franco Brambilla alla stesura dei testi del Centro di Produzione Artistica e Teatrale La Corte Ospitale di Rubiera (RE). Negli anni successivi collaborerà alla produzione dei contenuti (a Torino) della CKS-Casasonica di Ferruccio e Massimiliano Casacci e della Movida, sua società di produzione audiovisiva; (a Roma) della New Real s.r.l e della 21lab s.n.c. In Calabria collabora con il Sistema Bibliotecario Vibonese e con il Festival Leggere&Scrivere, con LaC TV per la quale è autore di due programmi di approfondimento giornalistico, uno dei quali con Klaus Davi e, per un breve periodo anche direttore artistico. La collaborazione con Klaus Davi prosegue anche al di fuori dell'esperienza dell'emittente calabrese per quattro anni nei quali i due condividono la firma su tutti i loro servizi, ribattuti anche, per esempio, da Attilio Bolzoni di Repubblica.
I Miei Articoli


Notizie