Pin It

 

Dal 15 al 18 Luglio 2021 Roma si tingerà di mille sfumature armoniche presso la Coffee House di Palazzo Colonna attraverso l’esposizione di trentasei artisti con la presenza di Giuliano Grittini, rinomato fotografo e artista italiano.

 Grittini ha avuto modo di collaborare con importanti personaggi dal calibro di Andy Warhol e Alda Merini, sua cara musa ed amica. La sua tecnica pittorica è stata definita “cracker art”, una sorta di collage che presuppone la scomposizione dell’immagine e la successiva ricomposizione con elementi polimaterici di testo e colore. I quadri pop dipinti a mano dall’artista milanese trovano ispirazione e origine dalla realtà sociale che Grittini cattura tramite l’obiettivo della macchina fotografica.

L’esposizione è prodotta dal project manager Michele Crocitto e curata dalla storica dell’arte Elisabetta La Rosa.

Trentasei gli artisti presenti: Anna Bellinazzi, Angela Bombardi, Giuliana Borsi, Andrea Boscaro, Rosa Cacace, Martina Capocasa, Marco Capolongo, Francesca Ciurleo, Rossana Corsaro, Piero Crivellari, Noah D’Alessandro, Mirko De Fabiis, Emanuela De Franceschi, Pietro De Seta, Teresa De Sio, Rosanna Di Guardo, Tommaso Fanuzzi, Andrea Felice, Claudio Fezza, Chiara Fiori, Jessica Fiorillo, Giulia Ganci, Mario Ghizzardi, Marcos Gutierrez, Claudio Limiti, Alessia Marinelli, Katia Minervini, Julia Elena Moisin, Milena Pozzatello, Graziano Riccio, Luana Rinà, Marle Robinson, Francesca Rosalia, Rana Sayegh, Massimiliano Sciuccati, Lorenzo Zenucchini.

Fra gli esperti che interverranno all’iniziativa ci sarà Rosario Sprovieri, funzionario per la comunicazione e la promozione culturale e direttore del Teatro dei Dioscuri al Quirinale.

Tra gli artisti presenti anche Pietro De Seta, artista calabrese di Cetraro ma che vive e lavora nella metropoli milanese.

De seta presenterà due inedite miniature, due gioielli che si relazionano perfettamente con gli ambienti prestigiosi di Palazzo Colonna. Le opere che presenta sono 2, “Torre di Rienzo” che si trova nei luoghi natii che è Cetraro e "Alba tempestosa".

 

Pietro è un’artista dotato d’immediata spontaneità. Egli è un pittore che non gira attorno ai problemi e preferisce affrontare di petto i temi e i soggetti che ritiene di suo particolare interesse. Amante del paesaggio, egli vede in questo tema iconografico la possibilità più diretta per arrivare alla bellezza, per catturarla e farne il trofeo di questa sua eterna ricerca.

I suoi paesaggi materici possiedono l’imprinting di ciò che lui stesso ritiene l’archetipo di questo suo genere figurativo: il paesaggio calabro e, per essere più precisi il paesaggio della sua Cetraro che lo ha abituato alla nitidezza di un colore bersagliato da un sole accecante che ne altera i toni e le atmosfere.

La mostra “Sfumature armoniche” si articolerà sui due piani della location, dove sarà possibile ammirare l’affresco che rappresenta il mito di Psiche per mano di Francesco Mancini.

L’esposizione sarà coadiuvata dal Tour Virtuale della struttura curato da Alessandro Mini, un’esperienza immersiva che avvolgerà i sensi coinvolgendo l’osservatore in un viaggio nella meraviglia dell’arte a 360°. 

 

 

Pin It
Info Autore
Nicoletta Toselli
Author: Nicoletta Toselli
Biografia:
Nata a Milano, vivo in Calabria da molti anni. Una casalinga prestata all'informazione. Redazione e conduttrice "Radio1one" radio e testata giornalistica, digital marketing, organizzazione e comunicazione eventi. Collaborazioni varie: "Il Casinista" di Astolfo Perrongelli; "Progetto Mercurion" con lo scrittore Giovanni Russo, casa editrice Ferrari; "MimmoAbramoNotizie" del giornalista Mimmo Abramo e il suo libro "Francesco il mio amico terra e cielo". Seguo la startup "Sposiamoci in Calabria" di Agnese Ferraro e il musicista/pianista Mattia Salemme, oltre a varie collaborazioni come giurata a concorsi letterari e di poesia; opinionista in vari programmi radio e tv locali. Mi occupo inoltre di graphic design.
I Miei Articoli


Notizie