Pin It

 

La Versilia è l’unico posto al mondo dove nasce il Gesù dei pescatori, in una rete

Solo in Versilia nasce il Gesù dei pescatori in una rete di una bilancia. Come le cose più belle, l’amore e la vita al suo primo respiro, al pari di Afrodite nasce dalla spuma del mare un Gesù dei pescatori e della Gente di mare. Avvolto soltanto in uno spezzone di rete Gesù ha portato la sua luce da sotto il mare, luogo primordiale della vita, sul Pontile di Tonfano (Marina di Pietrasanta), direttamente tra le mani di un pescatore e subito tutti si sono presi cura della nuova vita: l’allevatrice l’ha coperto con un panno bianco, il comandante della Capitaneria di Porto, con le sue mani, lo ha protetto ed il parroco ha benedetto il suo arrivo.

Perché come tutte le genti di mare, dove il mare diviene un ponte e non un ostacolo, le mani si aprono ed accolgono i frutti che il mare dona loro.

Il Natale è il momento dei bambini ed è il momento dei grandi di pensare all’amore per loro. Il Natale è anche il momento di svegliarsi e di spostare lo sguardo dal passato. Perché è in avanti che bisogna pensare. Il mondo è cambiato di nuovo ed è cambiato veramente tanto. C’è troppo odio, troppo egoismo, tanta guerra e povertà.

È ora di pensare a come cambiare gli insegnamenti che diamo ai bambini. È ora di cambiare come trattiamo tutti coloro che non hanno più molto da vivere. È ora di dare spazio alle persone affinché la comunità cresca con mente sana in corpo sano. La luce divina che arriva dal mare è solo il primo passo, quello che ti fa spostare da dove sei. Poi, dove ti portano i tuoi piedi lo fa il tuo cuore.

È anche per questo che il gruppo GoVersilia con il patrocinio del Comune di Pietrasanta, la collaborazione della Parrocchia e della Corale di Sant’Antonio, il Club degli Amici del Pontile, il Nimbus Surfing Club, la C.P. Viareggio e molte altre realtà locali, organizza per la vigilia di Natale presso il Pontile del Tonfano “Il Gesù dei Pescatori e della Gente di mare”. Un progetto che riesce a riunire realtà locali diverse tra loro. 

Inoltre, la domenica antecedente al Natale ha avuto luogo nei locali del Club Nautico Versilia, una cena per la presentazione dell’evento della Natività al Pontile di Tonfano, in cui è stata donata al Gruppo un’opera che GoVersilia intende trasformare in beneficenza da destinarsi al Meyer di Firenze, uno dei migliori ospedali per bambini al mondo. Si tratta di un’opera raffigurante una barca realizzata dai ragazzi della scuola di Seravezza e Viareggio, proprio per rappresentare quella gente di mare che contraddistingue le origini versiliesi e la sua accoglienza.

Nella serata, il tenore Omar Bresciani, ha intrattenuto i presenti ricordandoci i sacrifici delle madri versiliesi cantando a tema ed invitando tutti il giorno 24 sul pontile del Tonfano dove canterà un’Ave Maria.

<<Ritrovare le nostre radici semplicemente condividendole con gli altri è il primo passo. Eravamo e siamo Gente di mare, gente con le braccia aperte ed il sorriso negli occhi. Ecco perché, la Natività di Cristo, è giusto che prenda posto davanti agli occhi della statua di Sant’Antonio di fianco al pontile, e soprattutto, che lo faccia passando per una rete da pesca. Il nostro intento è quello di ricordare i mestieri che hanno costituito e continuano a costituire le radici del nostro territorio affinché non si dimentichi ciò che i nostri avi ci hanno insegnato. Forse, è anche perché, a Natale, il ricordo dei nostri nonni riaffiora in noi con più forza. O forse, è solo un modo per ringraziarli della loro tenacia che ci hanno trasmesso. Quello che siamo oggi lo dobbiamo in gran parte a loro.>>spiega Katia Corfini di GoVersilia.

Un ringraziamento sentito a tutti i collaboratori e special modo all’ Assessore delle tradizioni popolari Andrea Cosci e al Consigliere Giacomo Vannucci del Comune di Pietrasanta, sempre presenti quando si tratta di assistere il cittadino in queste iniziative che riescono ad unire la comunità intera.

GoVersilia insieme agli Amici del Club del Pontile, Il Nimbus Surfing Club, la gente di mare ed i parrocchiani vi aspetta al tramonto sul Pontile del Tonfano il 24 Dicembre 2022. Perché è con l’oscurità che si apprezza la luce tra le ombre.

Programma indicativo, suscettibile a variazioni in funzione delle condizioni meteo:

Ore 15:00 Ultimo saluto di Babbo Natale ai più piccoli prima di ripartire per il Nord.

Ore 15:30 Gli antichi mestieri della gente di mare che ha fondato la comunità costiera versiliese saranno visibili sul pontile del Tonfano grazie ad alcuni membri della comunità.

Ore 16:30 Arrivo dei partecipanti, dei parrocchiani e del coro mentre sommozzatori e surfisti si preparano ad entrare in acqua.

Ore 16:45 Dopo il tramonto sommozzatori e surfisti prendono il largo mentre la motovedetta della Capitaneria di Porto saluta dal mare.

Ore 17:15 Arrivo luce dal mare e nascita nella rete del Gesù dei pescatori.

Ore 17:30 Benedizione di Gesù con la partecipazione delle autorità locali e della Capitaneria di Porto e canti di accompagnamento dei partecipanti e del Coro della Parrocchia di Sant’Antonio. Il cantante pop-lirico Omar Bresciani dedicherà un’Ave Maria ricordando i sacrifici delle madri versiliesi. I canti riprenderanno in processione fino alla chiesa di Sant’Antonio del Tonfano.

Ore 18:00 Deposizione nella culla in chiesa del Gesù dei pescatori e canto conclusivo di Omar Bresciani accompagnato dal Maestro Giovanni Giannini a seguire canti natalizi della Corale della Parrocchia di Sant’Antonio diretta dalla Maestra Stefania Goti e accompagnata dall’organista Paolo Magri.

comunicato stampa

 

Pin It
Info Autore
Nicoletta Toselli
Author: Nicoletta Toselli
Biografia:
Giornalista pubblicista. Nata a Milano, vivo in Calabria da molti anni. Una casalinga prestata all'informazione. Redazione La voce del Savuto - La voce agli Italiani. Delegata comunicazione Riviera dei Cedri Unpli Cs - Cif Cs. "Radio1one" radio e testata giornalistica. "Il Casinista" di Astolfo Perrongelli; "Progetto Mercurion" con lo scrittore Giovanni Russo, casa editrice Ferrari. "MimmoAbramoNotizie" del giornalista Mimmo Abramo e il suo libro "Francesco il mio amico terra e cielo". Digital marketing, social media manager, organizzazione e comunicazione eventi. Seguo la startup "Sposiamoci in Calabria" di Agnese Ferraro e il musicista/pianista Mattia Salemme, oltre a varie collaborazioni come giurata a concorsi letterari e di poesia; opinionista in vari programmi radio e tv locali. Mi occupo inoltre di graphic design.
I Miei Articoli


Notizie