Pin It

 

Il governo pronto, accogliendo alcune richieste e istanze dei benzinai, a fermare lo sciopero per il 25 e 26 gennaio: al momento resta congelato in attesa di un confronto.

Dietro la decisione di un passo indietro dei distributori l’impegno del governo ad ‘ammorbidire’ le sanzioni, annunciate dopo il Cdm di martedì scorso, per chi non si attiene alle nuove regole. Esporre il prezzo nazionale medio oltre a quello praticato con il rischio, per i ‘recidivi’, di vedersi chiudere la pompa da 7 fino a ben 90 giorni.

 

 

Pin It
Info Autore
Nicoletta Toselli
Author: Nicoletta Toselli
Biografia:
Giornalista pubblicista. Nata a Milano, vivo in Calabria da molti anni. Una casalinga prestata all'informazione. Redazione La voce del Savuto - La voce agli Italiani. Delegata comunicazione Riviera dei Cedri Unpli Cs - Cif Cs. "Radio1one" radio e testata giornalistica. "Il Casinista" di Astolfo Perrongelli; "Progetto Mercurion" con lo scrittore Giovanni Russo, casa editrice Ferrari. "MimmoAbramoNotizie" del giornalista Mimmo Abramo e il suo libro "Francesco il mio amico terra e cielo". Digital marketing, social media manager, organizzazione e comunicazione eventi. Seguo la startup "Sposiamoci in Calabria" di Agnese Ferraro e il musicista/pianista Mattia Salemme, oltre a varie collaborazioni come giurata a concorsi letterari e di poesia; opinionista in vari programmi radio e tv locali. Mi occupo inoltre di graphic design.
I Miei Articoli

Notizie