Pin It

di Paolo Russo

“A causa di tutte le mutazioni del Covid, tutti questi scienziati e politici che non provengono dal Sudafrica mi hanno contattata dicendomi che avevo torto riguardo quanto avevo affermato, che si trattava di una malattia seria… Mi hanno detto che non avevo idea di cosa stessi parlando e hanno continuato ad attaccarmi”.

Così la dottoressa Coetzee, capo della South Africa Medical Association ha denunciato fortissime pressioni da parte della comunità scientifica internazionale e dei governi affinchè negasse che  i sintomi della malattia causata dalla nuova variante fossero estremamente blandi.

Angelique Coetzee ha mantenuto un'integrità davvero rara, soprattutto in questo momento storico restando sulle sue posizioni e denunciando l'accaduto ai quotidiani internazionali Welt e  Daily Telegraph.

Oggi noi della Voce agli Italiani ci onoriamo di diffondere questa notizia, passata davvero sotto traccia, nella stampa nazionale e internazionale anche in onore di questo medico straordinario a cui si deve la scoperta la mutazione del virus (variante Omicron) che causa la malattia covid19. 

Bisognerebbe interrogarsi però su come sia possibile rimanere indifferenti davanti a una mole di informazioni che stanno rendendo oscura di fatto la gestione politica della Pandemia. Ricordiamo per esempio il discredito spinto fino all'umiliazione, verso i  medici contrari al vaccino e soprattutto l'ostinazione a vaccinare tutti  con i vaccini a m-rna persino ingannando le persone. Infatti molti si sono illusi di poter decidere che tipo di vaccino farsi inoculare,  salvo poi scoprire che l'unico modo per non dirsi "Novax" era quello di farsi somministrare un booster(terza dose) che è esclusivamente un vaccino a m-rna. Per non parlare del green pass venduto come strumento sanitario e che oggi scopriamo non aver nulla a che fare con la prevenzione del contagio.

Aldilà di come la si pensi sul vaccino si constata ogni giorno una società spaccata in due in cui il dibattito sulla pericolosità del virus è diventato persino un tema da bar sport che fa litigare e offendere pure persone della stessa famiglia.

Si respira un fanatismo ideologico spaventoso che ha trasformato in fede la possibilità di criticare e in un peccato mortale, per qualcuno, non credere alla vaccinazione!

 

 

Pin It
Info Autore
Paolo Russo
Author: Paolo Russo
Biografia:
Cultore dell'approccio olistico, Psicoterapeuta e Psicoanalista a Padova e Portogruaro, scrittore e autore del "Trattato di Poesia Clinica", conduttore radiofonico della trasmissione "I Fiumi di Jane" su Radiogamma5.
I Miei Articoli

Notizie