Pin It

 

di Paolo Russo

Il 15 Ottobre è una data che difficilmente potremo dimenticare.

Da un lato perchè è la data di applicazione del green pass,  una misura che ha messo in fortissima crisi l'idea scontata di Stato democratico che tutti gli italiani avevano e dall'altro perchè è l'inizio di un periodo che ha segnato un'insanabile frattura tra cittadini e istituzioni sancito dalla violenza incomprensibile delle forze dell'ordine verso persone inermi che pregavano sedute su un piazzale.

E' la data della Resistenza in cui Trieste diventa un simbolo non solo per l'Italia ma per tutto il mondo. E' l'immagine scolpita, nelle coscienze degli italiani,  dei portuali che per spirito di fratellanza hanno difeso i colleghi discriminati solo per il fatto di non essere vaccinati!

Il 15 ottobre è la nascita di qualcosa di imprevedibile mosso da passioni consapevoli e che inorgoglisce chi crede ancora nella democrazia e nella possibilità di farsi gruppo e di farsi valere pacificamente.

E' il mostro generato da un governo che non ha saputo ascoltare e capire che la coercizione diventa una misura iniqua quando si nega la dignità delle persone, che ciò che si impone nel nome di un principio di giustizia sociale può tradursi in una vera e propria perversione dalle conseguenze imprevedibili.

Dario Giacomini, Eva Genzo, Roberto Perga, Matteo Schiavon e Stefano Puzzel hanno costituito il Coordinamento 15 ottobre facendo riferimento  alla data del presidio davanti al Molo 7 del porto di Trieste. Un Coordinamento che ha riunito diverse anime di questo periodo che rappresentano diverse categorie sociali e che si è fatto interlocutore di un governo che vuole controllare la protesta e sbiadire l'immagine disastrosa di sè che l'Italia ha dato nel resto del mondo, a seguito degli sgomberi violenti del porto da parte delle forze dell'ordine.

Sarà il ministro Patuanelli ad incontrare il Coordinamento che difende la posizione originaria della piazza, perlomeno secondo le parole di Puzzel: "non arretreremo di un millimetro fino a quando non sarà abolito il green pass!"

Pin It
Info Autore
Paolo Russo
Author: Paolo Russo
Biografia:
Cultore dell'approccio olistico, Psicoterapeuta e Psicoanalista a Padova e Portogruaro, scrittore e autore del "Trattato di Poesia Clinica", conduttore radiofonico della trasmissione "I Fiumi di Jane" su Radiogamma5.
I Miei Articoli

Notizie