Pin It

 

di Stefano Dentice

Cambiando l’ordine degli addendi, il risultato non cambia.

La 73esima edizione del Festival di Sanremo, esattamente nel solco dello scorso anno, è sempre la solita solfa: il trionfo della mediocrità artistica, la quintessenza della banalità musicale, salvo rarissime eccezioni. A riprova di ciò, anche l’attuale classifica generale della terza serata, segnatamente la momentanea Top Five, è la testimonianza dell’infimo livello delle canzoni presenti in gara ma, anche in questo caso, con delle piccole eccezioni. Il televoto e la giuria demoscopica, infatti, hanno deciso così: primo classificato Marco Mengoni con Due Vite, secondo posto per Ultimo con Alba, terzo piazzamento per Mr. Rain e la sua Supereroi, quarta posizione per Lazza con Cenere e quinto classificato Tananai con Tango. A proposito di eccezioni, Due Vite di Mengoni e Supereroi di Mr. Rain, nel coacervo di brani pessimi presentati e ascoltati quest’anno, si salvano per distacco sia per il testo che per la musica, dunque meritevoli di figurare nella Top Five. Ma in luogo di Alba (Ultimo), Cenere (Lazza) e Tango (Tananai) sarebbe stato decisamente più meritocratico inserire Parole dette Male (Giorgia), Lasciami (Modà) e Se Poi Domani (LDA). Questi tre brani, a dir la verità anche molto più “sanremesi” per antonomasia (quantomeno come si intendeva una volta), prima che il Festival si allineasse in toto alle odierne dinamiche commerciali che purtroppo, sovente, stridono fortemente con la qualità artistica, risultano essere i migliori, insieme a Due Vite (Marco Mengoni) e Supereroi (Mr. Rain), rispetto a tutte le altre canzoni partecipanti. Dunque, provando a rimescolare le carte, dal primo al quinto posto, probabilmente sarebbe stato più giusto (ri)scrivere la Top Five (per testo e musica) in quest’ordine: Due Vite (Marco Mengoni), Supereroi (Mr. Rain), Lasciami (Modà), Parole dette Male (Giorgia) e Se Poi Domani (LDA). È doveroso precisare che la classifica, ovviamente, è provvisoria. Ma così rimodulata restituirebbe almeno un briciolo di credibilità in più alla canzone italiana, sempre più martoriata a causa di scelte artistiche scellerate che strizzano moltissimo l’occhio alla massa a detrimento dell’eccellenza musicale.

Foto dalla pagina Facebook ufficiale del Festival di Sanremo

 

Pin It
Info Autore
STEFANO DENTICE
Author: STEFANO DENTICE
Biografia:
STEFANO DENTICE – GIORNALISTA MUSICALE, SPORTIVO E UFFICIO STAMPA Giornalista musicale, sportivo e Press Agent Freelance, si dedica prettamente al jazz, a generi musicali affini e al calcio. Numerose le collaborazioni giornalistiche, radiofoniche e televisive passate e attuali dall’inizio della sua carriera a oggi con: Suono, Extra Music Magazine, Arte e Luoghi, Sound Contest – Musica e altri linguaggi, Roma in Jazz, Italia in Jazz, SpettacolArt, Note in Vista, ManduriaOggi, Il Giornale Off (inserto culturale online del quotidiano Il Giornale), Strumenti & Musica Magazine, Teatro Magazine, Calcio News Time, Juve News Radio, Juventus News 24, Radio Bianconera, JMania, Juvandme, RT Radio Terapia, Dischi e Musica (approfondimento musicale della testata giornalistica online May Day News, rubrica intitolata Bollettino Jazz in onda su GT Channel e SoundItalia Web TVRadio), La Voce agli Italiani, DoppioJazz (Storie di Uomini & Dischi), A Proposito di Jazz, di e con Gerlando Gatto, Globus Magazine, Radio Moncalieri (al programma Arena Sportiva). Figura come membro di giuria per l’Associazione Promozione Arte (Orpheus Award per le produzioni italiane fisarmonicistiche), al 5° Premio Artistico Letterario Internazionale “Magna Graecia-Arte e Poesia”, al 2° Premio Letterario Nazionale “Autori Italiani 2022” (Liriche in Italiano) e al 6° Concorso Artistico Letterario Nazionale “Il Sabato del Villaggio” – “Emozioni e Melodie in Versi”. Da ufficio stampa indipendente, svariate le sue collaborazioni passate e attuali con associazioni musicali, culturali e festival jazz, oltre a curare la comunicazione di concerti jazz e la promozione discografica di moltissimi musicisti e formazioni jazz, fra cui: DeArt Progetti, Pomigliano Jazz in Campania, Bari in Jazz, Nazioni a Tavola, Francavilla è Jazz (Capo Ufficio Stampa), Termoli Jazz (Capo Ufficio Stampa), Tintiland, Gaiajazz Musica & Impresa, Cesena Jazz Festival (2023), Principles Sound, Dario Chiazzolino, Chiara Raggi, GB Project, Alberto La Neve, Alberto La Neve e Fabiana Dota, Nico Morelli, Rosario Bonaccorso, Francesco Mascio e Alberto La Neve, Amanita, Laura Sciocchetti, Francesco Mascio, Vittorio Cuculo, The Bumps, Giuseppina Ciarla, Pagine Vere, Michela Lombardi & Piero Frassi Circles Trio, Sissy Castrogiovanni, Nino Buonocore, Lucia Filaci, Antonio Artese Trio, Gaetano Partipilo Quintet Feat. Angela Esmeralda, Enrico Solazzo, Ludovica Burtone, Eugenia Canale Quartet, Mafalda Minnozzi, Claudio Giambruno, Andrea Sabatino & Fabio Zeppetella – Jazz Experiences (tour). Il 13 giugno 2019 gli è stata conferita la Nomina di Accademico per Meriti Artistici da parte del Presidente dell’Accademia Internazionale Il Convivio, il Prof. Angelo Manitta. Nel corso della sua attività giornalistica ha intervistato svariati musicisti di blasone nazionale e internazionale, come: Mike Melillo, Enrico Rava, Enrico Pieranunzi, Rosario Giuliani, Giovanni Guidi, Daniele Di Bonaventura, Gianluca Petrella, Michele Rabbia, Renzo Ruggieri, Antonello Messina, Marc Berthoumieux, Antonello Salis, Peter Soave, Giovanni Ceccarelli, Nico Morelli, Joe Barbieri, Enrico Capuano, Mafalda Minnozzi e molti altri ancora. Da ottobre 2020 a dicembre 2022, in qualità di Press Agent (per jazz e world music), ha lavorato per la Red&Blue Music Relations, una fra le più importanti agenzie musicali italiane di comunicazione e promozione. Per conto di questa agenzia si è occupato dei seguenti artisti e gruppi: LaRizzo, Franca Barone, Alessandro Bertozzi, AB Quartet, Urban Fabula, Daniela Spalletta, Mafalda Minnozzi, Silvia Donati & Nova 40, Paolo Fresu Feat. Petra Magoni (solo promozione radiofonica), B.F. Project, Joe Debono Quintet, Giovanni Guidi, Libertango 5tet, World Expansion alias Lomagistro-Partipilo-Giachino, Floriana Foti, Dan Costa Feat. Randy Brecker, Daniele Falasca, Solis String Quartet & Sarah Jane Morris, Luca Di Luzio (solo promozione radiofonica), Blue Moka.
I Miei Articoli


Notizie