Pin It

 

di Nicoletta Toselli

Si è svolto, sabato scorso, presso “I licei Tommaso Campanella” di Belvedere Marittimo, un incontro con l’onorevole Alessandro Melicchio della commissione istruzione Camera dei Deputati sul tema dell’educazione permanente alla legalità nelle scuole del Tirreno Cosentino.

L’evento promosso dal Comitato anti'ndrangheta, in collaborazione con l' Associazione Partigiani “ Antonio Gramsci" del Tirreno Cosentino, “ nel solco dell’insegnamento giuridico e politico di Martorelli per la ricerca della verità sul delitto Losardo ”

Il comitato, ritenendo che la lotta alla ‘ndrangheta non può limitarsi alle sole aule giudiziarie e ai pur indispensabili presidi delle forze dell’ordine, chiede che nell’ambito dell’autonomia scolastica le scuole del Tirreno possano e debbano coordinarsi organicamente per dar vita a fine estate, con i tecnici del comitato, a un corso di aggiornamento e formazione per i docenti sul tema dell’educazione permanente alla legalità nelle scuole del Tirreno Cosentino.

L’ incontro si è tenuto nella palestra del liceo Campanella nel centro storico di Belvedere marittimo nel pieno rispetto del distanziamento e delle norme anti-covid. Dopo i saluti del dirigente scolastico Maria Grazia Cianciulli e del sindaco di Belvedere Marittimo Vincenzo Cascini, molto sentito l' intervento del prof. Leopoldo Piccolillo, dirigente scolastico emerito responsabile del circolo Giannino Losardo del Tirreno Cosentino per Cetraro, con una relazione tecnica propositiva.

Il discorso di Giuseppe Zirpoli, Presidente del Parlamento Europeo dei ragazzi, sentito e appassionato, ha coinvolto la platea formata in massima parte da docenti e alunni.

La professoressa Francesca Pizzuti, referente scolastica per l' educazione civica ha relazionato su “ L' educazione alla legalità nei Licei” L’ avvocato Rodolfo Ambrosio dello studio Martorelli di Cosenza ha ricordato il clima e i molti episodi riguardanti gli anni di piombo del Tirreno Cosentino che hanno visto fra gli altri l' omicidio di Giannino Losardo.

Il dottor Nicola Cantasano, biologo marino, tecnico del CNR di Cosenza, WWF Calabria Citra sede Tirreno Cosentino, ha discusso del tema “Anomalie ed illegalità nella depurazione delle acque marine e fluviali del Tirreno Cosentino” Hanno partecipato inoltre la professoressa Monica Nardi docente universitaria di Catanzaro e dell'Unical, Lorena Matta consigliere con delega del comune di Cetraro.

Molto incisivo l' intervento del professor Walter Nocito, docente di diritto all’università della Calabria costituzionalista, che con il suo intervento conclusivo ha ricordato la legge Bova, ignota a tutti, legge regionale 26 aprile 2018, n. 9 che tratta di interventi regionali per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della ‘ndrangheta e per la promozione della legalità, dell’economia responsabile e della trasparenza.

L' onorevole Melicchio ha molto apprezzato l' innovazione e l' efficacia della progettualità dei licei di Belvedere, classificati primi fra i licei classici delle regioni Calabria e Basilicata dalla Fondazione Giovanni Agnelli per due anni consecutivi.

 

Pin It
Info Autore
Nicoletta Toselli
Author: Nicoletta Toselli
Biografia:
Nata a Milano, vivo in Calabria da molti anni. Una casalinga prestata all'informazione. Redazione e conduttrice "Radio1one" radio e testata giornalistica, digital marketing, organizzazione e comunicazione eventi. Collaborazioni varie: "Il Casinista" di Astolfo Perrongelli; "Progetto Mercurion" con lo scrittore Giovanni Russo, casa editrice Ferrari; "MimmoAbramoNotizie" del giornalista Mimmo Abramo e il suo libro "Francesco il mio amico terra e cielo". Seguo la startup "Sposiamoci in Calabria" di Agnese Ferraro e il musicista/pianista Mattia Salemme, oltre a varie collaborazioni come giurata a concorsi letterari e di poesia; opinionista in vari programmi radio e tv locali. Mi occupo inoltre di graphic design.
I Miei Articoli