Pin It

 

di Giuseppe Pizzuti

Nel trionfo storico per la Nazionale italiana di calcio, conquistato a Wembley," tempio del calcio", c'è anche un pizzico di Calabria in campo: Domenico Berardi ed Emerson Palmieri, due calciatori che hanno dato il loro prezioso contributo alla cavalcata degli Azzurri. 

Domenico "Mimmo" Berardi, il ragazzo di Calabria, nasce l'1 agosto 1994 a Cariati: è l'ospedale più vicino a Bocchigliero, piccolo centro della Sila cosentina e della famiglia di Domenico dove vive fino a 12 anni. Poi si trasferisce come tante altre sulla costa, a Mirto, sempre in provincia di Cosenza. Ed è proprio lì che inizia a dare i primi calci al pallone con la scuola calcio "Il Castello", che, nel 2007, lo cederà all'A.C. Rossano, squadra che partecipa ai tornei regionali. 


Nel settembre 2009 va a trovare il fratello maggiore a Modena che lo coinvolge in un torneo di calcio a 5 e viene notato da un osservatore del Sassuolo, che lo tessera nell'autunno 2009. Prima gioca nelle Giovanili (Allievi e Primavera) della società neroverde. Nell'estate del 2012 esordisce in Coppa Italia contro l'Avellino (1-0) e, poi, il 27 agosto, a 18 anni, in Serie B, in Cesena-Sassuolo 0-3. Alla seconda giornata di quel campionato (2012-13), realizza il suo primo gol da professionista nella partita vinta 2-1 contro il Crotone. A fine stagione, con 11 gol realizzati, contribuisce alla prima promozione del Sassuolo in Serie A. Il 25 settembre 2013, a 19 anni, debutta in Serie A in Napoli-assuolo 1-1. Un evento indimenticabile per "Mimmo": il 12 gennaio 2014 segna 4 gol in Sassuolo-Milan 4-3. Con la maglia del Sassuolo detiene i record di miglior marcatore in assoluto (105), nei campionati nazionali (97) e nelle competizioni calcistiche europee (5). 

A Bocchigliero, da alcuni giorni, campeggia un grande manifesto che dà il benvenuto all'entrata del paese: "Benvenuti a Bocchigliero, paese di Domenico Berardi", con la sua foto in azzurro stampata in primo piano.

L'oriundo di Calabria, Emerson Palmieri dos Santos, meglio noto come Emerson Palmieri o semplicemente Emerson, terzino del Chelsea (Inghilterra) Campione d'Europa (ed ex Santos, Palermo e Roma), è nato il 3 agosto 1994 a San Paolo in Brasile, ma veste la maglia della Nazionale italiana grazie alle sue origini calabresi da parte materna. Nel 2015 ottiene la doppia cittadinanza e doppio passaporto, perché la madre Eliana Palmieri è discendente diretta di Alfonso Palmieri (bisnonno del calciatore), il quale, a fine '800 lasciava la sua Rossano per cercare fortuna in America, in Brasile per la precisione.

Ricordiamo, infine, che, nel 2006, si sono laureati Campioni del Mondo con la maglia azzurra, altri tre calciatori calabresi: Rino Gattuso, Vincenzo Iaquinta e Simone Perrotta. 

 

Pin It
Info Autore
Giuseppe Pizzuti
Author: Giuseppe Pizzuti
Biografia:
Giuseppe Pizzuti insegna Letteratura italiana e Letteratura latina presso i Licei ed è anche un appassionato di letteratura e sport. Non è un giornalista professionista, ma ha sempre collaborato con diversi giornali, come il "Guerin Sportivo', "La Voce degli Italiani" (Gran Bretagna), "Corriere del Nord" (Gran Bretagna), "Il Lavoro" (Belgio), "Dita Jote" (Santa Sofia d'Epiro).
I Miei Articoli


Notizie