Pin It

 

di Teresa Colacino

Si dice di Milano: una Città fredda e frettolosa, dove la gente non ha il tempo neanche per un saluto.
Cammina a passo lesto per andare a lavorare e non c’è nemmeno il tempo per pranzare.
Oggi che siamo in piena pandemia, a causa di un virus che semina morte, siamo chiusi in casa per via dell’alto numero di contagi.
Ora che i contagi sono in lieve diminuzione, e con cautela si può circolare, voglio fare un giro per ammirare le bellezze della città che amo.
Ci sono città di spicco, come: Roma, Firenze , Venezia, amate per la loro bellezza, ma tanti amamo Milano per la sua classe.
Milano è stata nel cuore di tanti personaggi illustri come Stendhal ( Marie - Henri Beyle),
noto scrittore che visse in Italia ai tempi di Napoleone e che sulla sua tomba volle scrivere un epitaffio manifestando il grande amore che provava per questa città.
Tanti giovani, durante i loro viaggi, s’innamoravano delle città che visitavano tanto da essere colpiti dalla sindrome di Stendhal, così chiamata, perché ne era affetto: amava questa città e le sue bellezze nascoste, come la donna bella che si scopre a poco a poco e s’assapora come frutto prelibato.
Molti altri hanno amato Milano: Carlo Emilio Gadda “amava e odiava la sua Milano”; Giovanni Verga ammirava "la città più città d’Italia”; Elio Vittorini, Eugenio Montale , Alda Merini e tanti altri ancora.


PIAZZA DUOMO

Era un’abitudine andare in Piazza Duomo ogni domenica mattina, e per me, che amo la fotografia, era inconcepibile una mia immagine senza dietro il Duomo.
Nella Piazza un’infinità di turisti ripresi con il granoturco in mano per attirare i colombi , abitanti della Piazza da sempre per la gioia dei piccini.

 

Pin It
Info Autore
Teresa Colacino
Author: Teresa Colacino
Biografia:
Teresa Colacino nasce a Motta Santa Lucia, un paesino collinare in provincia di Catanzaro. All’età di 20 anni si trasferisce a Milano, città che le permetterà di costruirsi la sua futura famiglia. Ed è proprio nel capoluogo lombardo che inizia il suo lavoro di insegnante, che svolgerà per circa 30 anni. Attualmente è in pensione ma coltiva la passione della sua vita: scrivere poesie. Da alcuni anni collabora con il gruppo letterario “Apri il cuore alla poesia”, dove ricopre la carica di Presidente di giuria nei concorsi letterari promossi dal medesimo gruppo, ed è socia della neo associazione culturale “Atlantide – Centro studi nazionale per le arti e la letteratura“. Tema dei suoi scritti è l’amore che alterna alla nostalgia per la sua terra natia o ad esperienze di vita personale, sovente arricchite e colorate dalla fantasia. Oltre alla scrittura, pratica l'hobby per il ballo, in particolare il tango. La sua vita è una lunga ricerca per ogni forma d’arte, interesse che le arricchisce la quotidianità.
I Miei Articoli


Notizie