Colors: Purple Color

 

Quanto vorrei rimanere ore e ore immerso nella vegetazione selvaggia! Quanto vorrei visitare un luogo dove ascoltare il canto degli uccellini e i profumi della terra incontaminata! Quasi quasi mi prenoto un biglietto per una località esotica, così mi rilasso davvero e do un taglio alla vita frenetica di tutti i giorni! Quante volte abbiamo pensato queste frasi? Abbiamo veramente bisogno di andare all'estero? O, come si dice in Sardegna, di andare continente?

 

La Germania viene divisa dopo la Seconda Guerra Mondiale: la parte orientale è sotto il controllo sovietico, mentre la parte occidentale è sotto l'influenza degli Usa. All'inizio, superando i varchi controllati della polizia, i cittadini dell'Est possono lavorare nella parte occidentale e andare a trovare amici e parenti.

Molti di loro, però, decidono di scappare da Berlino Ovest e da li raggiungere la Repubblica Federale Tedesca. Per impedirlo, il governo della Germania dell'Est decide di costruire un muro che divide la città. 

 

di Sergio Melchiorre

Leggo in continuazione libri sulla Seconda Guerra Mondiale e, soprattutto, sulla Resistenza; a volte  mi chiedo se abbia ancora senso  scrivere storie brevi ambientate durante quel particolare periodo storico, o se, come suggeriscono alcuni smemorati storici, non sia arrivato il momento della riconciliazione o della riappacificazione, almeno formale, tra i belligeranti.