Lo Psicoterapeuta padovano lancia l'allarme: «La vaccinazione obbligatoria può avere gli effetti di una violenza psicologica!».

Paolo Russo spiega come la vaccinazione coatta, in chi rifiuta il vaccino, sia una violazione dello spazio prossemico e comporta conseguenze psicologiche certe. Secondo lo psicoanalista la vaccinazione non dovrebbe mai essere coatta.