Pin It

Oggi incontriamo Emanuele Cilenti, poeta, scrittore, attore, autore di canzoni, film maker.

Ciao Emanuele. Benvenuto sul giornale “La Voce agli italiani”.

Hai pubblicato tanti libri…Come nascono i personaggi e le storie dei tuoi romanzi?

Innanzitutto vi ringrazio per avermi dato questa importante opportunità, sono felice e onorato. I personaggi nascono ed escono direttamente da quel mondo fatto di fantasia che ormai, da qualche anno a questa parte, mi sono creato dentro la mia testa ed il mio cuore. Per quanto riguarda le storie, diciamo che mi ispiro molto alla vita che ci circonda, ed anche se traggo molti spunti dalla dimensione spirituale e trascendentale c’è molto di umano al proprio interno. 

Chi legge per primo ciò che scrivi?

Mi fido molto del giudizio di mia moglie, è proprio lei a leggere e correggere per prima le mie opere.

Scrivi anche poesie. Che cosa rappresenta per te la poesia?

Per me la poesia è uno stile di vita, è la stessa vita, purtroppo viene un po’ snobbata, invece essa è il linguaggio universale che esprime quanto di più bello esiste nel mondo.

Chi sono i tuoi riferimenti poetici?

Leopardi, Dante Alighieri, Quasimodo.

Scrittore, poeta, e anche autore di canzoni e film maker. Raccontaci qualcosa…

In tutto questo, per la verità, mi sento un semplice apprendista, ho scritto e pubblicato 10 libri tra silloge di poesie, 2 romanzi di genere thriller-horror e una commedia teatrale in due atti. Le mie poesie sono state tradotte in diverse lingue (come inglese, spagnolo, portoghese, rumeno, bengalese, cinese, hindi) e fanno parte di antologie, blog e riviste internazionali che racchiudono opere di artisti da tutto il mondo; ho ricevuto anche riconoscimenti importanti nazionali e internazionali. Per quanto riguarda la mia attività di autore di canzoni, ho scritto i testi di due album musicali e diversi singoli per alcuni artisti emergenti del panorama musicale italiano.

Hai partecipato, al cinema, a cinque film indipendenti siciliani, interpretando ruoli comici e drammatici. Qual è il ruolo a cui sei più legato?

Sono legato a un ruolo comico in particolare, interpretavo un ragazzo lasciato dalla fidanzata, da poco uscito da un istituto di igiene mentale; io e il regista ci siamo fatti una marea di risate, anche perché registravamo all’aperto e le persone mi scambiavano davvero per un pazzo esaurito, dovevate vedere la loro espressione, assurda!

Ci puoi dire qualcosa relativamente alle tue esperienze nel mondo della TV?

Posso solo dire che ho partecipato ad una famosa trasmissione televisiva che va in onda sulle reti Mediaset in qualità di attore, è stata una bellissima esperienza.

Quali sono i prossimi progetti in cantiere?

Una silloge in tre lingue: italiano, inglese e spagnolo. Uno spettacolo teatrale da portare in scena quando riapriranno i teatri, e l’inizio delle riprese di un lungometraggio che ho scritto io, perché sono anche un drammaturgo teatrale e uno sceneggiatore di cinema.

  

BIOGRAFIA

Emanuele Cilenti, nato a Messina, Italia, nel 1981, è: poeta, scrittore, attore, autore di canzoni, film maker. 

Ha pubblicato dieci libri: “Un filo d’erba che solletica il cielo”, “Viaggi onirici della mia anima”, “Sono solo un incubo”, “Percussioni violente”, “Sussurri celesti”, “Petali d’infinito”, “Echi immortali”, “Lacrime d’inchiostro sul volto del cuore”, “Aiuto! Ho due mummie in casa”, “Quella scia di luce e di bellezza”. Come poeta e scrittore ha vinto diversi premi di poesia in Italia ed ha ricevuto anche diversi riconoscimenti e premi anche a livello internazionale. Le sue poesie sono state tradotte in: Spagnolo, Inglese, Romeno e Cinese, e fanno parte di numerose antologie dove sono presenti poeti da tutto il mondo.

Come autore di canzoni ha scritto i testi di due album di altrettanti artisti emergenti del panorama musicale italiano e collabora con una casa discografica della provincia di Messina.

Come attore di teatro recita dal 2007 con diverse compagnie teatrali di Messina.

Al cinema ha partecipato a cinque film indipendenti siciliani, interpretando diversi ruoli comici e drammatici.

Come film maker, ha realizzato sei cortometraggi dal titolo: “Aldilà del viaggio”, “La morte dei pupazzi”, “Le muffe”, “un Mare di Maglie”, “Ipnosi Mortale”,“7VITE...distrutte” e si trovano nel proprio canale di YouTube.

Ha collaborato come attore di Tv a Mediaset (Tv nazionale italiana) in una famosa trasmissione televisiva.

 

Pin It
Info Autore
Silvia Giampà
Author: Silvia Giampà
Biografia:
Dopo la maturità scientifica, si laurea, con lode, in Giurisprudenza, discutendo una tesi in diritto processuale penale. Iscritta all’Albo degli Avvocati di Como, è associata alla Camera Penale di Como e Lecco. Da anni, è impegnata in attività di promozione della cultura della legalità all’interno delle scuole. Partecipa, in qualità di istruttore, ai corsi promossi dalla Scuola “Studenti con le stellette” (studenticonlestellette.weebly.com). Coopera con A.G.eD. (Associazione Giustizia e Democrazia) di Como, che si occupa della promozione ed organizzazione di eventi sui temi dei diritti e della legalità. Ha ricoperto cariche pubbliche. E' socia di Atlantide – Centro studi nazionale per le arti e la letteratura. Coltiva la passione per la scrittura di testi poetici. Ha pubblicato: "Ho raccolto i miei ultimi due versi" (2020), "Sillabe di Vita" (con Carmelo Musumeci e suor Maria Grazia Colombo, 2020), "D'amore la poesia" (2021), "Danza su petali di rosa" (con suor Maria Grazia Colombo e Antonella Tamiano, 2021). Scrive anche articoli inerenti alla propria professione.
I Miei Articoli


Notizie