di Mario Logullo

BISIGNANO (Cosenza) - La presentazione del libro di Rino Giovinco, al motel Kratos di Bisignano, è stata davvero piena di emozioni continue.

La solidarietà in primis e l'inconsapevolezza del rischio per tutti quelli che sono andati nel 1980 a Castelnuovo di Conza in provincia di Salerno,in quel paese,dove il terremoto ha distrutto case, ha seminato il panico e dove ci sono stati tanti morti.


Medicine, quintali di materiale di ogni genere, le testimonianze di un preside, di un farmacista e di tanti altri volontari, alcuni dei quali non sono più in vita.
Una spedizione organizzata e diretta dal sindaco d'allora, Carmelo Lo Giudice, oggi 94nne, presente alla cerimonia per ricordare quei momenti e per portare i saluti anche al suo collega, il sindaco, Francesco Di Geronimo, che ha scritto anche la presentazione del libro, ha avuto parole di elogio per l'ottimo lavoro editoriale ma soprattutto per quello che hanno fatto allora per il suo paese gli abitanti di Bisignano.


Il libro di Rino Giovinco ripercorre questa pagina davvero straordinaria scritta dal popolo di Bisignano.


E la testimonianza del sindaco di Castelnuovo di Conza, ha illustrato nel migliore dei modi l'opera meritevole di queste persone che quarant'anni fa sono andate ad aiutare chi aveva bisogno di una mano, che hanno sentito la terra tremare, che hanno visto i morti, i feriti.


Una pagina che sicuramente rimarrà nella storia e che Rino Giovinco ha fatto bene a mettere su un libro.
Bisogna far conoscere a tutti questa storia.


Non è una cosa che succede spesso, per chi è abituato a fare volontariato non è niente di eccezionale, ma in questo caso, si trattava di persone normali, certamente straordinarie che bisogna ricordare e alle quali va riconosciuto il merito di aver scritto davvero una bellissima pagina di vita.
Per tutti quelli che sono andati è stato un dramma ma nessuno l'ha mai detto, solo adesso qualcuno l'ha sottolineato ed anche questo è un fatto straordinario.


L'autore, in questo libro, non ha parlato comunque solo di sventure, il racconto mette in evidenza anche l'operato degli abitanti e di tutto quello che sono riusciti a fare in questi quarant'anni.
Insomma, un pezzo di storia della Bisignano solidale con un paesino della Campania che nessuno potrà mai cancellare.


Anzi, l'intento, è quello di creare un gemellaggio ed una collaborazione per discutere ed affrontare anche problemi come quelli che hanno vissuto per far si che non succedano più tragedie come quelle del 1980.
La serata è stata presentata e moderata dall'editore Demetrio Guzzardi.

 

Info Autore
Mario Logullo
Author: Mario Logullo
Biografia:
Sono Mario Lo Gullo, abito a Cosenza e per quarant'anni mi sono occupato di comunicazione ed informazione. Negli ultimi anni ho riscoperto la passione per la scrittura ed ho pubblicato finalmente i miei primi due libri sulla comunicazione in Calabria. Esperto di comunicazione e scrittore mario.logullo@gmail.com
I Miei Articoli