Pin It

 

di Monica Vendrame

Nel pomeriggio di oggi, domenica 15 maggio, le Frecce Tricolori sono sfrecciate sopra i cieli di Genova, da Portofino a Sestri Ponente, sotto l’inno di Mameli.

I piloti della pattuglia acrobatica,  da sempre apprezzati per essere portatori di valori e competenze, propri delle Forze Armate, hanno richiamato, con la loro attesissima esibizione, ventimila persone.

Le autorità cittadine, ospiti presso il Lido di Corso Italia, punto clou dell’evoluzioni, ma visibili anche dalle alture cittadine, hanno reso omaggio al talento e alla professionalità di quest’eccellenza tutta italiana.

Sono stati 30 minuti di raffinata tecnica acrobatica, un vero e proprio show che dal 2009 non si vedeva in Liguria. Le evoluzioni più apprezzate sono state quelle denominate “Arizona”, “Bomba” e, per la prima volta, “Scintilla”,

Il momento più intenso si è raggiunto quando i dieci velivoli, più il solista, hanno  disegnato  nel cielo toccanti scie  tricolori.

Suggestionante  il sottofondo della voce di Luciano Pavarotti,  sulle note di “Nessun dorma” della Turandot di Puccini,  a chiudere la manifestazione.

Ricordiamo che la formazione delle "Frecce Tricolori”, riconosciuta tra le migliori pattuglie a livello internazionale, nasce nel 1961 ed il suo nome ufficiale è “313° Gruppo Addestramento Acrobatico”.

 

 

Pin It
Info Autore
Monica Vendrame
Author: Monica Vendrame
Biografia:
Vivo a Pegli (Genova). Sono vicepresidente dell'Associazione culturale "Atlantide - Centro studi nazionale per le arti e la letteratura" e promuovo eventi culturali. Sono redattrice del quotidiano online "La voce agli italiani" e collaboro con il periodico "La voce del Savuto". Amo il teatro e la lettura.
I Miei Articoli


Notizie