Pin It

 

 

di Adelaide Baldi

La protesta dei "No Green Pass" è prevista per domani 1° settembre, giorno in cui per viaggiare sui treni a lunga percorrenza scatta l'obbligo del Green Pass. L'obiettivo è quello di bloccare da Nord a Sud  55 stazioni ferroviarie.

Nel mirino anche alcune stazioni del Cilento: Agropoli-Castellabate, Sapri e Vallo della Lucania.

"Non ci fanno partire con il treno senza il passaporto schiavitù? Allora non partirà nessuno!” si legge sulla chat Telegram  intitolata "Basta dittatura", che conta più di 38mila iscritti.

L'incontro tra i manifestanti è previsto alle 14:30 davanti alle stazioni indicate nella locandina che gira nella chat. Poi, si legge nell'annuncio "alle 15:00 si entra si rimane fino a sera”. 

Ora bisogna capire quali precauzioni si prenderanno considerato che il blocco dei treni sarebbe a tutti gli effetti secondo l’art. 340 del Codice Penale un'interruzione di servizio pubblico, punibile con la reclusione da uno a cinque anni.

 

 

Pin It
Info Autore
Adelaide Baldi
Author: Adelaide Baldi
Biografia:
Adelaide Baldi è nata in Valtellina nel 1970. Dall’età di 7 anni vive nella patria della Dieta Mediterranea, sulla costa del Cilento. Giornalista pubblicista, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti della Campania. Collabora per "Cronache Cilentane", periodico di informazione del Parco Nazionale del Cilento-Vallo di Diano e Alburni.
I Miei Articoli