Pin It

riceviamo e pubblichiamo.

Quale Sindaco del Comune di Praia a Mare unitamente all' Amministrazione Comunale, seguiamo con attenzione il dibattito locale sulla costruzione della nuova ferrovia Alta Velocità, che in questi mesi si é sviluppato sia nel nostro territorio che in quello lucano e salernitano

 

Rilevo molte inesattezze e notizie prive di fondamento, per cui preliminarmente ritengo doveroso fare il punto sulla situazione progettuale. Ricordo che dell'intera tratta Salerno-Reggio Calabria sono stati qualificati come prioritari solo il Lotto I Battipaglia-Praia (suddiviso nei tre sublotti IA BattipagliaRomagnano, IB Romagnano-Buonabitacolo, IC Buonabitacolo-Praia), il Lotto 2 Praia-Tarsia e la Galleria Santomarco Paola-Cosenza. Al momento é stato presentato solo il progetto del Lotto IA e della Santomarco, entro la fine di maggio dovrebbero essere resi noti quelli dei sublotti IB e IC mentre quello del Lotto 2 dovrebbe essere pubblicato per fine anno. Detto ciò vorrei lanciare un grido d'allarme relativamente al Lotto 2 Praia-Tarsia, che in queste settimane é fortemente messo in discussione.

Lo dico anzitutto agli amministratori ed alle associazioni dell'Alto Tirreno Cosentino, se dovesse venire meno questo Lotto verranno meno importanti benefici e occasioni di sviluppo per la Riviera dei Cedri, derivanti da un collegamento veloce e diretto con lo Jonio, la Puglia e l'Adriatico. Ma non é tutto, faccio presente a chi parla senza conoscere i progetti che nello studio di fattibilità RFI ha previsto due alternative: Praia-Tarsia e Lagonegro-Tarsia. Poiché ancora siamo nella fase di progettazione, non é da escludere che un doman si possa optare per la prosecuzione verso Cosenza direttamente da Lagonegro e non come deciso oggi da Praia. Chiaramante dico che questo é quanto prefigurato con il progetto dell'Alta Velocità Large del Prof. Francesco Russo, presentato nel mese di marzo a Scalea.

Perché dunque in questo territorio, incluso nell'opera già dalla prima ora, si é sponsorizzato un progetto che a noi non porterebbe nessun beneficio? E lo ribadisco ancora una volta, sul tirreno tra Praia e Paola non c'è lo spazio per una nuova linea a 400/500 m da quella esistente, che attraversa i centri abitati. Infrastrutture di questa portata inoltre devono sorgere fuori dai centri abitati per ragioni di natura tecnica. E vero che proseguendo parallelamente all'autostrada si accorcerebbe il percorso ma in questo modo dall'opera si escluderebbe l'Alto Tirreno Cosentino, che in estate diventa la più grande città della Calabria, facendo venire meno un elevato bacino d'utenza. Non creando quell'asse Jonio-Tirreno non si avrebbe l'opportunità di colmare il profondo gap infrastrutturale ed economico esistente oggi.

A chi ostacola l'ipotesi Praia-Tarsia perché contrario al traforo nel Nazionale del Pollino, faccio presente che ciò avverrebbe anche con l'alternativa Lagonegro-Tarsia. Rinnovo il mio appello a tutto il territorio dell'Alto Tirreno Cosentino: rimaniamo uniti perché c'è il serio pericolo che si venga esclusi da un progetto di vitale importanza.

Discutiamo su come realizzarlo nella maniera migliore possibile ma non come contrastarlo. Nei prossimi giorni invieremo nota al Presidente della Regione, Onorevole Roberto Occhiuto e all' Amministratore Delegato della R.F.I.

Il Sindaco Antonio Praticò

 

Pin It
Info Autore
Nicoletta Toselli
Author: Nicoletta Toselli
Biografia:
Nata a Milano, vivo in Calabria da molti anni. Una casalinga prestata all'informazione. Giornalista praticante. La voce del Savuto - La voce agli Italiani. Delegata comunicazione Riviera dei Cedri Unpli Cs - Cif Cs. "Radio1one" radio e testata giornalistica. "Il Casinista" di Astolfo Perrongelli; "Progetto Mercurion" con lo scrittore Giovanni Russo, casa editrice Ferrari. "MimmoAbramoNotizie" del giornalista Mimmo Abramo e il suo libro "Francesco il mio amico terra e cielo". Digital marketing, social media manager, organizzazione e comunicazione eventi. Seguo la startup "Sposiamoci in Calabria" di Agnese Ferraro e il musicista/pianista Mattia Salemme, oltre a varie collaborazioni come giurata a concorsi letterari e di poesia; opinionista in vari programmi radio e tv locali. Mi occupo inoltre di graphic design.
I Miei Articoli

Notizie