Pin It

 

Ricevuto dal primario di Cardiologia dell'ospedale di Lamezia il pensionato di Falerna, in attesa da un paio di mesi di un piano terapeutico

Tanto più una persona è incolpevole tanto più ricadono sulle sue spalle gravami dei quali  non ha alcuna responsabilità, per la dimenticanza, involontaria,  di qualche dipendente.
 
Da un po’ di tempo ero in attesa di avere un piano terapeutico per potere accedere ad una medicina di importante rilevanza, ma per una dimenticanza non voluta la richiesta viene trascurata.
 
Il mancato rilascio dell’autorizzazione mi porta a dubitare e la responsabilità va fatta cadere sulle spalle del primario della reparto di cardiologia dell’Ospedale di Lamezia Terme. Più il tempo passa più la mancanza di avere il medicinale diviene in me intollerante anche perché mi era stato detto che la medicina in questione era di vitale importanza.
 
La cosa viene da me portata a conoscenza del pubblico  e ieri sedici gennaio faccio si che venga pubblicata su due giornali e  portata a conoscenza di chiunque.
 
Questa mattina  da un volontario del Tribunale degli ammalati , senza perdita di tempo, vengo accompagnato, con mio figlio Massimo nello studio del Prof. Ceravolo che ci accoglie con inaspettata  e parsimoniosa gentilezza mentre ci invita a denunciare quali i motivi della visita ed al racconto più che perplesso il suo volto muta aspetto e diviene pensieroso.
 
E’ l’espressione di persona che ha gravame di responsabilità, ma che è incolpevole di qualcosa che gli viene addebitata. Per me è stata una giornata pesante soprattutto perché non riuscivo a capire come da un fatto così semplice si era arrivati a responsabilità senza volontà. 
 
Non mi resta che ringraziare i dipendenti della Cardiologia che si sono attivati e con loro il Responsabile del Reparto sulle cui spalle era ricaduto il maggiore peso pur non essendo a conoscenza dell’accaduto.
 
Ringrazio, inoltre, i giornalisti Mario Logullo, Nico De Luca nonché il Sig. Marinaro volontario del Tribunale degli Ammalati e tutti gli altri che si sono prodigati per la soluzione della cosa.
 
Nello Maruca.
 
Pin It
Info Autore
Mario Logullo
Author: Mario Logullo
Biografia:
Sono Mario Lo Gullo, abito a Cosenza e per quarant'anni mi sono occupato di comunicazione ed informazione. Negli ultimi anni ho riscoperto la passione per la scrittura ed ho pubblicato finalmente i miei primi due libri sulla comunicazione in Calabria. Esperto di comunicazione e scrittore mario.logullo@gmail.com
I Miei Articoli

Notizie