Pin It

 

Ha fatto commuovere, pensare ed emozionare la pièce teatrale dell’attrice sociale Tiziana Di Masi andata in scena ieri al Cinema Teatro Garden di Rende dal titolo “IoSIAMO, dall’io al noi” e organizzata dal CSV Cosenza in occasione della giornata internazionale del volontariato.

Tiziana, camicia bianca e salopette nera, ha raccontato, in un’ora e un quarto di spettacolo, storie di volontariato come quella di Norina Ventre, da tutti chiamata “Mamma Africa”, che dà da mangiare agli immigrati esattamente come trent’anni fa sfamava i braccianti calabresi, ha raccontato la storia di Marzia che, accanto agli attivisti della “Terra dei fuochi”, combatte in nome di Antonio, suo figlio, divorato da un tumore e anche la storia di Mario, emiliano, che aiutando i disabili ha fatto del bene soprattutto a se stesso perché è riuscito ad arginare la depressione.

L’amore non è mai inutile. È il messaggio che la rappresentazione teatrale ha fatto arrivare al cuore dei circa 300 spettatori. Ad arricchire lo spettacolo la storia di Ibrahima Diop, professore di francese arrivato a Cosenza dal Senegal come clandestino e adesso perfettamente integrato in città. Ibrahima, sposato con una cosentina e con due figli, oltre a fare l’insegnante, svolge attività di volontariato in diverse associazioni ed è un punto di riferimento per tanti, stranieri e non. 

Solo tra il 2020 e il 2021, a Cosenza e provincia, di associazioni ne sono nate 41, segno che il volontariato continua ad avere un suo appeal, soprattutto nel post pandemia. Nella provincia di Cosenza, in base ai dati in possesso del CSV, sono oltre 15 mila i volontari impegnati accanto agli altri e a beneficio della comunità. Gli enti di terzo settore sono circa 1700 ed operano su vari fronti, dalla lotta alla povertà alla tutela dei più deboli fino alla difesa dell’ambiente. 

Il presidente del CSV Cosenza, Gianni Romeo, ha ringraziato tutti i volontari per le azioni gratuite che svolgono quotidianamente ed ha ricordato alle istituzioni presenti il valore non solo sociale, ma anche economico, del volontariato, una vera e propria risorsa per la comunità. 

Nell’occasione il Centro servizi ha rilanciato la sua campagna di promozione del volontariato “Straordinariamente normale” per far avvicinare quante più persone a questa entusiasmante esperienza. Il video della campagna si può visualizzare su YouTube a questo link: https://bit.ly/31yS56r

 

Pin It
Info Autore
Mario Logullo
Author: Mario Logullo
Biografia:
Sono Mario Lo Gullo, abito a Cosenza e per quarant'anni mi sono occupato di comunicazione ed informazione. Negli ultimi anni ho riscoperto la passione per la scrittura ed ho pubblicato finalmente i miei primi due libri sulla comunicazione in Calabria. Esperto di comunicazione e scrittore mario.logullo@gmail.com
I Miei Articoli

Notizie