Pin It

 

di Ivana Orlando 

Inizio con una citazione: 
Al mondo ci sono due poteri: quello della spada e quello della penna. 
Mi soffermo su quello della penna, da scrittrice e da madre. 
Cosa succede quando uno di questi poteri rischia di ledere il futuro, perché la sua incompetenza è stata bypassata attraverso una quantità di ore svolte, accumulate ma non dotte?  
Può una quantità sostituire la qualità? Se a farne le spese è il benessere culturale, se a farne le spese è il futuro della nostra società?
NO! 

Un insegnante che non insegna ma sfreccia il programma per arrivare primo al traguardo annuale, ha reso ultimo il futuro e primo l’ignoranza. Un danno incalcolabile per chi ha diritto al sapere, al conoscere e a sua volta ad Insegnare.

 

Sin dall’antichità vige la legge del potere: Il predatore e la preda. Persino la “selezione naturale” di Charles Darwin stabiliva la sopravvivenza della specie più favorevole. 
Le povere giraffe dal collo corto sono state archiviate, bandite.  Ma se nel mondo animale il potere è generato da una logica e naturale sopravvivenza della specie, seguendo leggi, paradossalmente, “intelligentemente evolutive”, perché nel mondo umano tali  “giraffe” non vengono anch’esse bandite? 
Questo quesito, credo,  non avrà risposta, ma non per aporia ma perché probabilmente nella nostra società, a differenza di quella animale, le giraffe con il collo corto sono “alte”. 

 

Pin It
Info Autore
Ivana Orlando
Author: Ivana Orlando
Biografia:
Nata nella Torino operaia, si trasferisce ancora bambina in Sicilia. Crescendo al sole del Mediterraneo, Ivana assimila dentro di sé la concretezza e la passione tipiche delle sue terre. Il suo animo turbolento la porta presto ad intraprendere la via dell’arte, cercando sempre nuovi linguaggi attraverso cui lasciar scorrere il fiume di emozioni in piena che le nasce dentro. Si confronta quindi con le opere dei grandi Maestri del Rinascimento, dai quali apprende il gusto per l’equilibrio e l’armonia, passando poi alla parola scritta, ispirata da Maestri come Neruda e Leopardi, per poi approdare alla poesia contemporanea di una grande poetessa italiana, Alda Merini. Da questi contrasti letterari nasce il suo stile, limpido e senza regole prestabilite, unico nel raccontare piccole e grandi emozioni, che tutti nella vita hanno, ma che lei, con la semplicità della sua anima, rende indimenticabili. Io sono Ivana, attraverso le mie parole cerco di raccontare quelle emozioni, quei piccoli gesti o momenti che tutti vivono, ma che spesso perdiamo nei meandri di una vita in corsa perpetua. Questa è la mia passione: raccontare mille emozioni così come la mia mente le legge e le ricorda e ora ne faccio dono a chiunque voglia ricordarsi la semplicità di uno sguardo, di un brivido, di un ricordo. Dal primo posto del Premio di poesia e narrativa Villa Torlonia di Roma, alla pubblicazione del suo libro Emozioni Incustodite! Finalista e vincitrice dell’Opera di Poesia Emozioni Incustodite della seconda edizione del Premio di poesia e narrativa Villa Torlonia di Roma, della Giulio Perrone Editore. Facente parte della giuria: Dacia Maraini. Troviamo altre sue pubblicazioni poetiche nell’enciclopedia di poesia contemporanea del Premio Internazionale Mario Luzi. (blog: https://ivanaorlando.wordpress.com/ Pagina Instagram: @ivana_orlando_)
I Miei Articoli

Notizie